Storie di sapori

Quante ricette cucinava la vostra nonna quando eravate piccoli? Quanti sapori non avete più assaggiato da allora. Oggi siamo troppo abituati al fast food, ai cibi precotti, ai surgelati, alle cene preparate in 10 minuti. Ma ogni tanto ... un sapore, un profumo, improvvisamente ci riportano alla mente qualcosa che viene dal nostro passato.

A questo ci siamo ispirati per introdurre questa nuova rubrica.
Allora mettetevi comodi e prendetevi un po’ di tempo.

Provate a leggere le ricette che vi proponiamo e insieme le storie ad esse associate.
Storie di cibi, profumi e sapori, di ricette più o meno antiche che a partire da oggi potrete trovare sul nostro sito nella nuova rubrica “Storie di sapori”.

In questa rubrica potrete trovare ricette per preparare sia piatti ormai dimenticati, sia altri che invece continuiamo a mangiare abitualmente ma dei quali non conosciamo le origini e la storia, piatti poveri ma ottimi dal punto di vista nutrizionale e, a volte, piatti rivisitati in chiave moderna e salutistica.

Non solo ricette quindi, ma storie e un briciolo di fantasia.
Storie che a volte arrivano da un passato lontano, forse leggende, e storie più recenti raccontate o tramandate dai nonni.
Storie legate alle ricette che proponiamo, che ci aiuteranno a capirne la provenienza, ci faranno a volte scoprire qualche curiosità, ci abitueranno a guardare il cibo con occhi diversi e a gustarlo con una diversa consapevolezza.

Per questa rubrica non ci siamo rivolti ai grandi chef, con tutto il rispetto per la loro competenza e le loro capacità.
Abbiamo chiesto alle persone più anziane.
Facendole scavare nel loro passato alla ricerca di sapori e modi di cucinare che forse anche loro avevano dimenticato.
I nostri esperti saranno nonni, nonne, zii, cugini, persone a cui è piaciuta l’idea di ricordarsi di un piatto che veniva cucinato in famiglia, e che hanno voluto raccontarcene la storia e cucinarlo per noi.
Noi abbiamo ascoltato e ascolteremo ancora i loro racconti, abbiamo gustato le loro ricette e da oggi ve le proponiamo.

"Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti si fa solo da mangiare" dice un famoso aforisma di Alain Ducasse, celebre chef parigino.

Ecco rivisitare queste ricette e le loro storie oltre a darci idee e spunti per la nostra alimentazione di oggi, deve essere un ricordo, di una persona, di un tempo, di un sapore che era stato dimenticato.